Interstellar…Nolan torna col capolavoro!
Pubblicato da

Interstellar…Nolan torna col capolavoro!

“Eri il mio fantasma”

 

Interstellar, film appena uscito nelle sale, diretto da Christopher Nolan (Il Cavaliere Oscuro; Memento e altri) è il film di cui tutti parlano. Non è solo una pellicola bensì un fenomeno di massa nonché forse nel lungo termine una pietra miliare nell’ambito della settima arte.

In questo film, diretto superbamente da Nolan, troviamo un cast stellare: Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Michael Cain e Matt Damon; tutte star che fanno rimanere lo spettatore incollato allo schermo.

Come all’epoca di 2001 Odissea Nello Spazio (film al quale l’ultima creatura di Nolan viene spesso paragonata e dal quale trae alcuni spunti), Interstellar è destinato a lasciare il segno nel mondo del cinema.

Il film, della durata di ben 169 minuti (sembrava più corto!) e mai noioso, è incentrato sulla necessità dell’uomo (data dalle precarie condizioni in cui verte il pianeta Terra) di cercare vita su un altro pianeta e qui entra in gioco il buco nero, messo nello spazio da una civiltà sconosciuta, che permette all’uomo di poter accedere ad altre galassie al di fuori della via lattea.

Ma durante la visione del film ci rendiamo conto che il buco nero fa solo da “contorno” al film, il quale non finisce mai di stupirci e cambia il focus dell’intera pellicola stessa.

La citazione di inizio articolo contiene un enorme Spoiler sul film, ma chi non ha visto la pellicola non sa né chi la proferita tantomeno a chi è rivolta. Questa citazione costituisce il primo e unico Spoiler di questo articolo il quale non è stato scritto allo scopo di rovinare e/o anticipare fatti del film al lettore bensì di incitarlo alla visione di questo magnifico film.

La pellicola è ascrivibile a vari generi, il primo a spiccare è senza dubbio quello della fantascienza, tuttavia può essere ascritto anche al genere drammatico e thriller a seconda dei punti di vista.

Nolan è riuscito a creare un capolavoro tramite anche una sapiente scelta del cast che vede un Matthew McConaughey in grande forma, infatti il 2014 è l’anno che lo ha premiato con l’Oscar e lo ha reso uno degli interpreti di maggior talento di questo periodo (va ricordato che McConaughey ha vinto l’Oscar per Dallas Buyers Club, ma ha anche recitato in The Wolf Of Wall Street e lo abbiamo anche rivisto, sempre quest’anno, al fianco di Woody Harrelson, nel serial poliziesco True Detective).

Il punto di forza di questo film, oltre alla trama ben strutturata, all’intreccio impeccabile e alla fabula tipica dei film grattacapo di Nolan, è appunto il cast. Infatti, se al giorno d’oggi, perlopiù i più giovani, dovessero riguardare 2001 Odissea Nello Spazio, rimarrebbere annoiati, oltre per i ritmi del film, soprattutto per la scarsa conoscenza del cast (Keir Dullea, il Bowman protagonista del film di Kubrick, infatti non è molto conosciuto ai più giovani).

Nolan è riuscito dunque a unire l’utile al dilettevole scegliendo un ottimo cast ma allo stesso tempo chiedendo sempre qualcosa allo spettatore che solo verso la fine scoprirà la verità e nel corso di tutta la pellicola rimarrà con alcune domande ancora senza risposta.

Interstellar è un film da vedere asssolutamente!

0 0 1015 28 novembre, 2014 Cinema, Tempo libero novembre 28, 2014

Sull'Autore

Studente universitario appassionato di cinema e videogiochi.

Visualizza tutti gli articoli di Markus91

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

ADS

DOMINI

CERCA SUL SITO

Spot