Nemmeno la pioggia ferma Marquez che piazza l’ottava meraviglia
Pubblicato da

Nemmeno la pioggia ferma Marquez che piazza l’ottava meraviglia

In MotoGP un meraviglioso Dovizioso giunge secondo – Anche in Olanda ad Assen, la cosiddetta “università del motociclismo”, Marc Marquez piazza il colpo restando così a punteggio pieno dopo otto gare, in una gara fortemente condizionata dalla pioggia e nella quale un grande Andrea Dovizioso tiene testa allo spagnolo restandogli davanti per gran parte della gara, per poi terminare splendidamente al secondo posto, davanti a Daniel Pedrosa. Pioggia che ha condizionato la gara di Valentino Rossi, che decide all’ultimo di cominciare con le gomme da pioggia e quindi si ritrova a partire ultimo e dai box, firmando comunque una grandissima rimonta fino a chiudere quinto senza però riuscire ad attaccare il 4° posto di Aleix Espargarò, ma si tiene dietro Andrea Iannone, ancora una buona gara per lui. Per le altre due Ducati in pista niente di trascendentale con Cal Crutchlow 9° e Yonny Hernandez solo 19°, mentre è autore di una brutta gara anche l’altra Yamaha ufficiale con Jorge Lorenzo, 13°, infine a punti, 15°, finisce Danilo Petrucci.

Moto2, West sorprende tutti, Corsi cade mentre dominava – Pioggia anche in Moto2 ed ecco spuntare Anthony West che vince con le condizioni che a lui piacciono di più, battendo in volata Maverick Vinales e Mika Kallio, che così recupera punti buoni su Esteve Rabat, 8°. Poca roba, invece, per l’Italia con Lorenzo Baldassarri 9°, comunque al miglior piazzamento in carriera, mentre Simone Corsi cade mentre stava dominando, per poi chiudere 13°, stessa sorte tocca al compagno di squadra Mattia Pasini mentre lottava per il terzo posto prima di scivolare a terra, finendo in diciassettesima posizione.

Moto3, ancora Marquez che aggancia Fenati ed avvicina Miller, caduti – Solo nella prima gara di giornata, in Moto3, il meteo da tregua e dopo una gara emozionante vince, per la seconda volta di fila, Alex Marquez, fratellino di Marc, che così torna pienamente in corsa per il titolo mondiale visto che aggancia Romano Fenati al secondo posto e si avvicina a Jack Miller, con l’australiano che cade praticamente subito, mentre il nostro portacolori lo fa mentre si trovava in rimonta e si avvicinava al podio, chiudendo, poi, 18° subito dietro ad Andrea Locatelli. Benissimo, invece, Luca Antonelli che riesce a chiudere 5° in una volata che comprendeva 7 atleti, battuto dal solo Alexis Masbou, appena ai piedi del podio, completata dal secondo posto di Alex Rins, anche lui torna prepotentemente in corsa per il titolo, e dal terzo di Miguel Oliveira. A punti anche Matteo Ferrari, 13°, mentre termina 26°, dopo una caduta, Alessandro Tonucci. Di seguito l’ordine d’arrivo delle tre classi.
MotoGP
1-Marc Marquez (Spa) – Honda 43’29”954
2-Andrea Dovizioso – Ducati +6”714
3-Daniel Pedrosa (Spa) – Honda +10”791
4-Aleix Espargarò (Spa) – Forward-Yamaha +19”199
5-Valentino Rossi – Yamaha +25”813
6-Andrea Iannone – Ducati +29”003


9-Cal Crutchlow (Gbr) – Ducati +44”031
13-Jorge Lorenzo (Spa) – Yamaha +1’04”641
15-Danilo Petrucci – ART +1’17”611
19-Yonny Hernandez (Col) – Ducati +1 giro

Classifica piloti
1-Marquez – 200 punti
2-Rossi – 128
2-Pedrosa – 128
4-Dovizioso – 91
5-Lorenzo – 81

9-Iannone – 51
13-Hernandez – 27
16-Crutchlow – 22

19-Pirro – 7
21-Petrucci – 3

Moto2
1-Anthony West (Aus) – Speed Up 46’02”089
2-Maverick Vinales (Spa) – Kalex +0”318
3-Mika Kallio (Fin) – Kalex +0”743
4-Johann Zarco (Fra) – Caterham-Suter +7”300
5-Alex De Angelis (Rsm) – Suter +11”253

8-Esteve Rabat (Spa) – Kalex +20”177
9-Lorenzo Baldassarri – Suter +25”260
13-Simone Corsi – Kalex +57”108
17-Mattia Pasini – Kalex +1’17”528
24-Franco Morbidelli – Kalex +2 giri

Classifica piloti
1-Rabat – 157
2-Kallio – 131
3-Vinales – 109
4-Aegerter – 71
5-Corsi – 69

18-Morbidelli – 15
20-Pasini – 14
21-Baldassarri – 12

Moto3
1-Alex Marquez (Spa) – Honda 38’07”648
2-Alex Rins (Spa) – Honda +2”960
3-Miguel Oliveira (Por) – Mahindra +3”644
4-Alexis Masbou (Fra) – Honda +16”350
5-Luca Antonelli – KTM +16”466
6-Efran Vasquez (Spa) – Honda +16”487

13-Matteo Ferrari – Mahindra +25”693
17-Andrea Locatelli – Mahindra +26”310
18-Romano Fenati – KTM +29”338
26-Alessandro Tonucci – Mahindra +1’10”604

Classifica piloti
1-Miller – 117
2-Fenati – 110
2-Marquez – 110
4-Rins – 107
5-Vasquez – 102

9-Bastianini – 45
11-Bagnaia – 42
16-Antonelli – 18
20-Tonucci – 15
23-Ferrari – 5

0 0 1034 29 giugno, 2014 Motociclismo giugno 29, 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

ADS

DOMINI

CERCA SUL SITO

Spot