Marquez è un cannibale ma Rossi è 2°, come Corsi in Moto2
Pubblicato da

Marquez è un cannibale ma Rossi è 2°, come Corsi in Moto2

MotoGP, lo spagnolo parte male ma poi rimonta – Cinque su cinque per Marc Marquez e mondiale che sembra avere già un leader indiscusso. Sulla pista francese di Le Mans, però, il centauro della Honda è costretto ad inseguire dopo una brutta partenza che lo aveva portato decimo, ma in pochi giri supera tutti i suoi avversari fino al leader di quel momento, Valentino Rossi, l’unico in grado di tenergli quantomeno testa, che termina ancora secondo precedendo le grandi sorprese di giornate, Alvaro Bautista e Pol Espargarò, che finiscono davanti a due dei favoriti iniziali al titolo, Daniel Pedrosa e Jorge Lorenzo. Perde posizioni e finisce ottavo, era partito terzo, Andrea Dovizioso con la Ducati, che piazza Cal Crutchlow 11° e Yonny Hernandez 13°.

Moto2, successo di Kallio davanti ad un ottimo Corsi – Anche in Moto2 abbiamo avuto un italiano sul secondo gradino del podio grazie all’ottima prestazione di Simone Corsi che corre una gara di testa prima di arrendersi a Mika Kallio nei giri finali, ma riesce al tempo stesso a resistere agli attacchi che gli venivano portati da Esteve Rabat, sempre leader del mondiale. Ottima prestazione anche per Franco Morbidelli, il quale riesce a concludere la gara 10°, mentre va fuori dai punti Lorenzo Baldassarri, 20°.

Moto3, Miller vince e prende il largo, Bagnaia 4°, Fenati ko – Altra gara emozionante anche in Moto3 dove il successo è andato in volata al leader del mondiale, Jack Miller, che batte Alex Rins, Isaac Vinales ed il nostro Francesco Bagnaia, che ottiene la sua miglior prestazione, mentre il compagno di team, Romano Fenati, che è secondo in classifica, è costretto al ritiro per problemi meccanici. Grande prova anche per Enea Bastianini che ottiene uno straordinario 7° posto, anche per lui la miglior prestazione. Fuori dai punti, invece, Matteo Ferrari, 21°, e Michael Ruben Rinaldi, 23°. Di seguito ordine d’arrivo e classifiche.
MotoGP
1-Marc Marquez (Spa) – Honda 44’03”925
2-Valentino Rossi – Yamaha +1”486
3-Alvaro Bautista (Spa) – Honda +3”144
4-Pol Espargarò (Spa) – Yamaha +3”717
5-Daniel Pedrosa (Spa) – Honda +4”077
6-Jorge Lorenzo (Spa) – Yamaha +7”088

8-Andrea Dovizioso – Ducati +22”103
11-Cal Crutchlow (Gbr) – Ducati +25”780
13-Yonny Hernandez (Col) – Ducati +42”544
Classifica piloti
1-Marquez – 125 punti
2-Pedrosa – 83
3-Rossi – 81
4-Dovizioso – 53

5-Lorenzo – 45

11-Iannone – 25
15-Hernandez – 16
16-Crutchlow – 15
19-Petrucci – 2
Moto2
1-Mika Kallio (Fin) – Kalex 42’41”696
2-Simone Corsi – Kalex +1”015
3-Esteve Rabat (Spa) – Kalex +1”303
4-Maverick Vinales (Spa) – Kalex +2”187
5-Luis Salom (Spa) – Kalex +3”619

10-Franco Morbidelli – Kalex +28”704
20-Lorenzo Baldassarri – Suter +48”654

Classifica piloti
1-Rabat – 99 punti
2-Kallio – 92
3-Vinales – 62
4-Aegerter – 58
5-Corsi – 53

18-Morbidelli – 9
22-Pasini – 4

Moto3
1-Jack Miller (Aus) – KTM 41’30”582
2-Alex Rins (Spa) – Honda +0”095
3-Isaac Vinales (Spa) – KTM +0”230
4-Francesco Bagnaia – KTM +0”487
5-Alex Marquez (Spa) – Honda +0”931

7-Enea Bastianini – KTM +1”026
21-Matteo Ferrari – Mahindra +40”190
23-Michael Ruben Rinaldi – Mahindra +57”728

Classifica piloti
1-Miller – 104 punti
2-Fenati – 74
3-Vazquez – 72
4-Rins – 71
5-Marquez – 60

8-Bagnaia – 36
11-Bastianini – 25
18-Antonelli – 7
21-Tonucci – 3

0 0 1056 19 maggio, 2014 Motociclismo maggio 19, 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

ADS

DOMINI

CERCA SUL SITO

Spot