Il Giro d’Italia è partito, prima maglia rosa a Tuft
Pubblicato da

Il Giro d’Italia è partito, prima maglia rosa a Tuft

Cronosquadra di Belfast all’Orica Greenedge – Ha avuto inizio ieri dall’Irlanda, da Belfast, il 97° Giro d’Italia. A vincere la prima tappa, una cronosquadra di 21,7 chilometri all’interno della città, è stato il team dell’Orica Greenedge che ha portato in maglia rosa il canadese Svein Tuft, nella foto, con lo stesso tempo di altri cinque tra cui il nostro Ivan Santoromita. Primo dei favoriti alla vittoria finale è stato il colombiano Rigoberto Uran Uran, ad appena 5’’, che precede di appena due secondi l’australiano Cadel Evans, quindi il canadese Edvadl Boasson Hagen, a 35’’, che precede di appena tre secondi Michele Scarponi, mentre Ivan Basso è staccato di 53’’, Nairo Quintana di 55’’ e Damiano Cunego di 1’20’’, molto più indietro, invece, il vincitore del 2012, il norvegese Ryder Hesjedal, staccato di ben 3’26’’ a causa della caduta di un compagno di squadra che ha fatto perdere al suo team molto terreno. Oggi seconda tappa sempre in terra irlandese da e sempre a Belfast, 219 chilometri pianeggianti intervallati da piccoli scollinamenti di 4^ categoria. Di seguito l’ordine d’arrivo della prima tappa e le relative classifiche.
Ordine d’arrivo 1^ tappa (Belfast-Belfast, cronosquadre di 21,7 km)
1-Orica Greenedge – 24’42’’
2-Omega Pharma-Quickstep – a 5’’
3-BMC Racing Team – a 7’’
4-Tinkoff Saxo – a 23’’
5-Team Sky – a 35’’
Classifica generale (maglia rosa)
1-Svein Tuft (Can) – 24’42’’
2-Luke Durbridge (Aus) – s.t.
3-Pieter Weening (Ola) – s.t.
4-Cameron Mayer (Aus) – s.t.
5-Michael Matthews (Aus) – s.t.
6-Ivan Santoromita – s.t.

9-Rigoberto Uran Uran (Col) – a 5’’
15-Cadel Evans (Aus) – a 7’’
33-Edvald Boasson Hagen (Nor) – a 35’’
40-Michele Scarponi – a 38’’
50-Ivan Basso – a 53’’
56-Nairo Quintana (Col) – a 55’’
119-Damiano Cunego – a 1’20’’
165-Ryder Hesjedal (Can) – a 3’26’’
Classifica giovani (maglia bianca)
1-Luke Durbridge (Aus) – 24’42’’
2-Michael Matthews (Aus) – s.t.
3-Julien Vermote (Bel) – a 5’’

9-Salvatore Puccio – a 35’’
11-Fabio Aru – a 38’’
13-Elia Viviani – a 53’’

0 0 810 10 maggio, 2014 Ciclismo maggio 10, 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

ADS

DOMINI

CERCA SUL SITO

Spot