Cucinare con fantasia: il risotto alle arance.
Pubblicato da

Cucinare con fantasia: il risotto alle arance.

Chi l’ha detto che il risotto è un piatto classico? Con un po’ di fantasia può trasformarsi in un pasto allegro e di tendenza. Ecco come preparare il risotto alle arance.

Il risotto è un piatto semplice da cucinare e richiede poca abilità tra i fornelli; è alla portata di tutti, anche di chi è a digiuno di lezioni di cucina. I semplici risotti alle verdure o al sugo non sono poi così diversi dai risotti più sfiziosi: come ad esempio il risotto alle arance. Se vuoi stupire qualcuno senza farti in quattro tra pentole e padelle, il risotto alle arance è l’ideale.

Ingredienti

• 150 g di riso
• 1 arancia
• mezzo litro di brodo
• un po’ di burro
• 50 g di formaggio Asiago dolce
• mezzo bicchiere di brandy
• Parmigiano grattugiato

Come preparare il risotto alle arance

1. Prima di tutto, prepara il brodo: metti dell’acqua in un pentolino a fuoco medio, appena inizia a bollire aggiungi del dado e un pizzico di sale (a piacere). Dopo di che, spegni, metti da parte e dedicati all’arancia.

2. Pela l’arancia con un coltello facendo attenzione a eliminare il più possibile la parte bianca e a conservare invece la parte arancione più esterna. Questa ti servirà per guarnire e insaporire il tuo piatto: quindi tagliala a julienne, poi spremi l’arancia e metti da parte il succo.

3. Fai sciogliere un po’ di burro in una padella e aggiungi la scorza dell’arancia tagliata a julienne (conservane un ciuffetto per guarnire il piatto a fine cottura). Lascia rosolare per qualche minuto e poi aggiungi il riso. Appena diventa traslucido, sfuma il tutto con il mezzo bicchierino di brandy e mescola finché non evapora tutto (in alternativa puoi usare anche del whiskey o del vino bianco).

4. Continua a mescolare fino a cottura completata aggiungendo di tanto in tanto il brodo e lasciandolo assorbire dal riso. Poco prima di spegnere il fuoco, aggiungi il succo dell’arancia che hai spremuto prima, l’Asiago dolce e una spruzzata di Parmigiano grattugiato a piacere.

5. Guarnisci il piatto con della scorza d’arancia e qualche cubetto di formaggio.

Pronto, tutti a tavola! Come vedi, la ricetta del risotto alle arance richiede solo pazienza e un po’ di fantasia.

Conosci altri trucchi per preparare risotti sfiziosi?
Condividi la tua ricetta in un commento.

1 0 1734 29 gennaio, 2014 Cucina gennaio 29, 2014

Sull'Autore

Giulia Segalla. Webwriter freelance. Scrivo testi pubblicitari per siti, blog, landing page, magazine, newsletter, pubblicazioni e social network. Ho studiato a Diskos, il Centro di Formazione e Ricerca sulla Comunicazione Mariella Rossi, con cui collaboro tuttora.

Visualizza tutti gli articoli di giulia segalla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

ADS

DOMINI

CERCA SUL SITO

Spot